I migliori vini d'Italia

L’Italia è il paese leader mondiale per quanto riguarda la produzione del vino. Insieme alla Francia, il bel paese vanta la miglior gamma di vini nel mondo. Tuttavia, non è sempre facile capire quali sono i migliori, considerando le vaste possibilità di scelta.

scegliere il vino migliore

Ad ogni modo, ci sono alcuni criteri su cui basarsi per giudicare un vino e per catalogarlo come “migliore”. Esistono numerose guide anche online su cui potersi basare per saperne di più sui vini italiani.

Orientarsi fra i vini italiani

Innanzitutto, un vino acquisisce il suo sapore completo insieme ad abbinamenti di cibi specifici. Detto questo, considerare la cucina di cui fa parte un determinato vino è consigliato per approfondire il suo sapore.

Anche saper come giudicare un vino può essere senz’altro un vantaggio. Ci sono tre “esami” da svolgere prima di giudicare un vino, ovvero l’esame visivo, l’esame olfattivo e l’esame gustativo. Le principali analisi per conoscere un vino vengono quindi fatte con la vista, con l’olfatto e con la lingua.

L’esame visivo è il primo approccio al vino in questione e può dare tutto ciò che ci serve per quanto riguarda la sua produzione, non solo considerando l’etichetta ma anche il colore e il corpo del vino stesso.

L’esame olfattivo è un'altra procedura fondamentale, in quanto ci permette di individuare i profumi che il vino mantiene ma soprattutto i suoi aromi. Infine, è opportuno procedere per l’esame gustativo, dove si individuano gusti come amaro, salato, acido o dolce.

I vini pregiati italiani

I vini pregiati italiani sono spesso DOCG o DOC e fra le zone dove producono vini di questo tipo possiamo citare il Veneto ma soprattutto la Toscana. Da quest’ultima zona provengono vini come il famigerato Chianti, il Brunello di Montalcino ed il famoso Bolgheri.

Si può aprire una piccola parentesi sui vini “Supertuscan”. Questa categoria, diffusa soprattutto all’estero, include vini come il Mormoreto, il Brunello di Montalcino Castel Giocndo e il Nipozzano del Chianti, per non parlare di altri vini come Tignanello IGT o Flaccianello della pieve IGT.

Ad ogni modo, molte altre sono le regioni italiane dove si trovano ottimi vini. Possiamo citare il Trentino Alto Adige, il Friuli Venezia Giulia e soprattutto la Sardegna. Un vino come il Cannonau sardo non è certo un vino da lasciarsi sfuggire.

La famiglia Frescobaldi

Piccola parentesi a parte è opportuno farla per i vini Frescobaldi. I Frescobaldi sono una famiglia fiorentina che tramanda le proprie culture vinicole da secoli. I vini Frescobaldi sono molto apprezzati non solo in Italia ma anche all’estero e possiedono più di 600 anni di storia (sembra che le prime reminiscenze di vini Frescobaldi risalgano al 1300).

Si dice che i Frescobaldi siano i vini toscani più pregiati in assoluto per quanto riguarda il territorio nazionale. Questo perché la famiglia Frescobaldi valorizza sempre il territorio da dove proviene, mettendo in risalto ogni piccola caratteristica legata alla tradizione delle proprie tenute.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo