Le automobili che hanno fatto la storia

Durante l’arco di anni che va dal dopoguerra sino ad oggi, i mutamenti in quanto a estetica e costumi sono stati notevoli. In questo senso, l’auto sembra che abbia influenzato indirettamente i modi di comportarsi delle popolazioni. Detto questo, non solo l’auto era un elemento che poteva caratterizzare la personalità, ma anche un mezzo di trasporto che faceva trasparire il carattere di una nazione intera.

le automobili che hanno fatto la storia

Ad esempio, oggi sappiamo che il brand Fiat appartiene alla nazione italiana ed i modelli creati come la Punto o la Panda sono oramai una bandiera in tutto il mondo, per non parlare del marchio Ferrari, rinomato fra tutti i collezionisti di auto di lusso.

Quando si va a parlare di auto che hanno fatto la storia , si può far riferimento ad auto d’epoca o comunque auto meno recenti prodotte nel millennio scorso. Possiamo citare il Maggiolino Volkswagen (creato ai tempi della seconda guerra mondiale) che fu un vero e proprio simbolo della nazione tedesca.

Detto questo, le auto che hanno preso il sopravvento sulle altre hanno sempre avuto un fascino ed un carattere che rappresentava la popolazione ed i costumi del momento ed è per questo che hanno fatto la storia. Naturalmente, anche le loro caratteristiche tecniche sono state fondamentali per il loro successo (vedi le auto della Ferrari), tuttavia sono molti gli elementi che hanno portato tali auto sulla vetta.

I modelli storici: Italia e Germania

Sempre considerando i modelli tedeschi, non si può non citare l’Audi 100. Mercedes è sempre stato un brand automobilistico che si è sempre fatto rispettare, soprattutto per quanto riguarda i modelli Audi.

La Audi 100 venne prodotta nel periodo del dopoguerra e già all’epoca le sue innovazioni tecnologiche fecero scalpore. La sua estetica anni ’70 la contraddistingue dagli altri modelli e rimane tutt’oggi un modello unico.

Spostandoci verso l’Italia, possiamo citare la storica Fiat 500. Una delle prime auto Fiat mai prodotte, nel dopoguerra fu la “mascotte” della casa automobilistica. Grazie alla 500, la Fiat è riuscita a produrre notevoli fatturati e a consolidarsi sul mercato automobilistico.

Altra casa automobilistica italiana che si è affermata nel business delle automobili è Alfa Romeo. La sua auto di punta fu la Alfa Romeo 156. Dotata di una notevole eleganza, con questo modello il carattere di Alfa Romeo si impose su un territorio internazionale, considerando che nel 1998 venne nominata auto europea dell’anno.

Altri modelli storici

Andando invece verso il frangente anglosassone, due sono i brand da tener di conto per quanto riguarda la storia delle automobili: Lotus e Land Rover. Rispettivamente inglese e americana, queste case automobilistiche hanno fatto la storia con due modelli specifici.

La Lotus si è affermata sul mercato con la famosa Elise, un’auto sorta negli anni ’90 che ha attratto tutti gli appassionati di auto da corsa. Nonostante la Lotus abbia rischiato di fallire in quegli anni, nel 1995 tornò sul mercato con il modello Elise, stravolgendo completamente i modelli d’auto da corsa, riuscendo a modernizzare il suo design.

Saltando verso il continente americano, un modello come la Range Rover fu segnante negli anni ‘80. Tale modello fu una rivoluzione vera e propria nel mondo delle automobili, considerando che fu uno dei primi modelli in stile fuoristrada. Tutt’oggi, è uno dei modelli base da cui partono per concepire un nuovo SUV ed è sempre il brand di riferimento per questo tipo di auto.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo