Malattie infiammatorie croniche intestinali

Cosa sono le MICI?

Si tratta di Colite Ulcerosa e Malattia di Crohn, problematiche croniche con cui il malato impara a vivere per sempre. Conosciamo meglio queste malattie e lo scopo di M.I.Cro Onlus, l’associazione di volontari che aiuta i malati di MICI.

Morbo o malattia di crohn

Scopriamo le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinale

Le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, abbreviato MICI o con l’acronimo internazionale come IBD (Inflammatory Bowel Disease), sono patologie di origine sconosciuta che insorgono soprattutto nella fascia di età che va dai 20 ai 30 anni ma che possono presentarsi anche durante l’infanzia, in particolare nel 25% dei malati la diagnosi avviene  entro i 20 anni e l’incidenza nei bambini piccoli risulta in crescita.

In generale l'incidenza di queste patologie è in continuo aumento, in particolare nelle popolazioni che vivono in Paesi industrializzati, tanto che spesso vengono considerate quasi delle “malattie del benessere”.

In Italia si stima che i pazienti affetti da MICI siano oltre i 200.000 su 4 milioni di malati in tutto il mondo.

Le due forme principali di IBD sono la Colite Ulcerosa (CU) e la Malattia di Crohn (MC).

I sintomi più comuni sono:

  • diarrea
  • sanguinamento digestivo
  • dolore addominale
  • perdita di peso
  • malassorbimento dei nutrienti
  • febbre, vomito

Inoltre ci possono essere diverse manifestazioni non intestinali, come dolore alle articolazioni, lesioni cutanee e disturbi della vista.

IBD o MICI

Vivere con le MICI

Le MICI sono caratterizzate da fasi di acutizzazione e fasi di remissione.

Seguire una sana alimentazione, tenere lontano lo stress, non fumare, limitare l’alcol, rimanere attivi e favorire tante altre abitudini salutari è essenziale per diminuire nel malato la frequenza di acutizzazioni e favorire una vita normale nonostante la malattia.

Le MICI attive possono essere difficili da gestire nel quotidiano sia a casa che a scuola o al lavoro. Data la natura molto delicata dei sintomi possono ripercuotersi negativamente sulla vita sociale del malato.

In particolare nei bambini e negli adolescenti può essere complesso vivere con i coetanei e spesso si possono verificare fenomeni di isolamento da non sottovalutare.

Le conseguenze psicologiche della malattia infatti non sono assolutamente da sottovalutare, basti pensare che tra gli adulti con Colite Ulcerosa e Malattia di Crohn sono frequenti problemi di ansia e depressione.

Si è addirittura rilevato che la depressione è associata a un maggior numero di ricadute e all'accorciarsi dell'intervallo tra fasi di remissione e fasi di riacutizzazione.

Farmaci e terapie per le IBD

Il trattamento delle MICI infatti negli ultimi è orientato al supporto del malato con team multidisciplinari dove il gastroeneterologo collabora con il medico di base, il dietologo e anche lo psicologo al fine di seguire la persona malata coprendo tutti i suoi bisogni legati alla malattia. Il trattamento delle IBD prevede l’utilizzo di diversi tipi di farmaci da adattare al caso, dai corticosteroidi agli aminosalicilati per arrivare agli immunosopressori e ai nuovi farmaci biologici che permettono una miglior gestione della malattia in fase acuta e quindi una miglior compliance del paziente alla terapia.

A fronte delle complicanze, che sono causate nel tempo dal processo infiammatorio cronico, spesso è necessario ricorrere alla chirurgia.

Gli interventi effettuati per ridurre gli esiti delle complicanze e favorire una nuova fase di quiescenza della malattia possono risultare particolarmente invasivi e determinare modificazioni fisiche stabili, con conseguenze psicologiche importanti sull'immagine corporea e sul senso di sé.

Identikit dell’Associazione M.I.Cro Onlus

L’Associazione M.I.Cro Onlus è stata istituita nel 2010 con lo scopo di rispondere alle esigenze delle persone affette da Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali sostenendole, aiutandole e informandole al fine di garantire loro una migliore qualità di vita e anche un’assistenza di valore, sanitaria ma anche legale.

L’Associazione M.I.Cro Onlus infatti valorizza e sostiene nel quotidiano la persona che deve convivere per tutta la vita con malattie difficili e delicate, con risvolti personali, sociali e lavorativi da non sottovalutare.

Le MICI possono condizionare la vita del malato:  da lunghi periodi di malattia al lavoro alla necessità di assistenza, dalla difficoltà di accettarsi a fenomeni di isolamento sociale da non sottovalutare, in particolare nei bambini e negli adolescenti. L’Associazione M.I.Cro Onlus ascolta il malato per rispondere a tutte le sue esigenze e supportarlo nel suo quotidiano cercando soluzioni di valore.

Il volontariato che da valore all’ascolto del malato per rispondere alle sue esigenze

L’Associazione M.I.Cro Onlus è gestita da volontari, da portatori di malattie croniche intestinali e da parenti di malati. I volontari, consapevoli per esperienza diretta delle difficoltàà e problematiche nel gestire la malattia, sono a disposizione dei malati per rispondere alle loro domande e necessitàà, indirizzarli correttamente all'interno della struttura di gastroenterologia e quando necessario, raccogliere le loro richieste e inoltrarle a chi è competente per ottenere risposte adeguate.

Una comunità attiva anche attraverso la partecipazione a eventi come Floralia, concerti, spettacoli teatrali, vendite straordinarie al fine di raccogliere fondi e reclutare nuovi volontari per sostenere i progetti dell’Associazione. Una comunità che in quasi 10 anni di attività di volontariato è riuscita a creare un “ponte” tra medico e il malato favorendo relazioni di valore e di condivisione che vanno oltre il paziente.

Convivere con i disagi fisici e psichici provocati da queste patologie, non è facile e l’Associazione M.I.Cro Onlus aiuta i malati a vincere i limiti di queste malattie spesso invalidanti ascoltando le loro esigenze e trovando soluzioni che rispondano ai loro bisogni, per garantire loro una sempre migliore qualità di vita nonostante le MICI.

Un lavoro che ha bisogno del sostegno e della volontà di tutti quelli che vorranno aiutare l’Associazione M.I.Cro Onlus nella sua fondamentale attività di volontariato focalizzata sull’aiuto a 360° di persone che per tutta la vita devono convivere con le MICI.

L’Associazione M.I.Cro Onlus dal 2010 assicura sostegno, aiuto e informazioni alle persone con Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI).

Diventa uno di Noi, sostieni l’Associazione o diventa un volontario attivo.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo