Quali sono i fattori di rischio per la comparsa degli emangiomi?

Un Emangioma Infantile non è altro che un tumore benigno, di natura vascolare. Esso si manifesta come una proliferazione di cellule dell'endotelio e non è visibile alla nascita, ma dopo le prime quattro o cinque settimane di vita.

Esso è caratterizzato da una crescita rapida che può durare fino ai sei mesi, seguita da una fase di stabilità e da una lentissima regressione naturale che può durare anche diversi anni. É un tipo di tumore che colpisce una percentuale di popolazione compresa tra il 4 e il 6%.

Normalmente la maggior parte dei casi non sono fonte di preoccupazione, tuttavia alcuni casi richiedono il consulto medico specialistico per determinati accertamenti.

 Emangioma bambino

Quali sono i fattori di rischio per la comparsa degli emangiomi infantili?

I fattori di rischio conosciuti per la nascita degli Emangiomi Infantili sono i seguenti:

  • sesso femminile, dato che il rapporto con i maschi è di 4 a 1;
  • razza caucasica;
  • basso peso corporeo del neonato;
  • alcune patologie della madre;
  • l’età avanzata della madre;

Quali sono le cause per la comparsa degli emangiomi infantili?

Ad oggi le cause degli Emangiomi sono ancora da chiarire. Dato che si tratta di un tumore formato da una proliferazione di cellule tipiche dei vasi sanguigni si potrebbe pensare ad un mancato approvvigionamento adeguato di ossigeno al feto durante il periodo gestazionale.

Altra causa potrebbe essere la non corretta formazione dei vasi sanguigni, nonché la villocentesi. Alcuni studi affermano che le cellule della placenta e quelle degli Emangiomi siano simili, e quindi da considerare come delle metastasi non maligne che si originano già nella placenta.

Esistono dei segni alla nascita?

La risposta è , infatti alla nascita si può osservare una comparsa di una piccola macchia rossa o bianca oppure livida, di solito localizzati su testa e collo, sebbene possono uscire su tutto il corpo.

Un Emangioma può, durante la crescita, condizionare alcune funzioni, a seconda della zona interessata, per cui la visita al proprio medico diventa necessaria.

Quanti tipi di emangiomi esistono?

Esistono diversi tipi di Emangiomi Infantili. Vediamone alcuni:

  • Emangiomi congeniti, che sono lesioni vascolari diagnosticabili direttamente durante la gestazione tramite una semplice ecografia. Essi compaiono come delle macchie rotonde o ovali con una colorazione che può andare dal rosso al viola.

Essi si dividono a loro volta in Emangiomi congeniti rapidamente involutivi che sono caratterizzati da una rapida regressione entro il primo anno di vita, gli Emangiomi congeniti non involutivi che restano tali durante tutta la vita, e infine gli Emangiomi congeniti parzialmente involutivi, i quali regrediscono in un certo periodo di vita e dopo si stabilizzano;

  • Emangiomi Infantili, non presenti alla nascita come detto prima, che compaiono solo dopo le prime settimane di vita. Appaiono di colore rossastro e hanno una crescita molto rapida. Essi si suddividono a loro volta in Emangiomi Superficiali, anche conosciuti come "voglie di Fragole", ed Emangiomi Profondi, più rari e sottocutanei, di colorazione bluastra.
  • Emangiomi Misti, che sono la combinazione delle due tipologie sopra citate, possono essere anche segmentali e cioè possono estendersi su di una grande zona corporea, e sono quelli con le maggiori complicazioni come ulcerazioni e anomalie della crescita.
 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo