Salva la casa! Fai un backup di energia

La parola “Backup” è diventata sempre più familiare negli ultimi 20 anni, essendo questa ormai associata principalmente ad una comune precauzione di creare una “copia” di qualcosa di importante, forse di valore, a cui teniamo e che non possiamo rischiare di perdere.

Che frustrazione quando si perdono beni preziosi e talvolta ricordi di una vita.

Nonostante le innumerevoli soluzioni di backup, la perdita dei dati è davvero frequente in ambito domestico, nel 2008 un sondaggio ha rilevato che il 66% degli intervistati ha perso i propri dati.

gruppo continuità

Il Backup non si riferisce solo all’ambito informatico, ma bensì si estende soprattutto al settore dell’energia, essendo questa alla base della nostra quotidianità. Inutile elencare per quante applicazioni più o meno importanti le nostre vite siano in qualche modo vincolate all’energia, quella elettrica.

Nonostante in ogni Casa ci siano centinaia e forse migliaia di Euro di elettrodomestici e dispositivi elettronici, molti non prendono nemmeno in considerazione l’acquisto di un generatore di emergenza, capace di dare continuità elettrica anche in caso di un distacco dalla rete elettrica.

Come scegliere un Generatore elettrico di emergenza

Banalmente il consiglio per la scelta di un generatore sarebbe quello di rivolgersi ad un professionista, ma l’ideale è documentarsi e prepararsi prima di andare per rivendite e negozi alla ricerca del generatore.

Ecco alcuni consigli pratici

Natura dei carichi elettrici: È necessario accertare se in casa l’utenza elettrica è monofase o trifase. Inoltre, è opportuno verificare se vi siano altri carichi elettrici diversi dai classici elettrodomestico, ad esempio impianti di sollevamento o drenaggio acque piovane, che richiedono un dimensionamento elettrico specifico e professionale.

Priorità: Un carico elettrico prioritario è tale quando corrisponde ad un dispositivo importante. Esempio: Un frigorifero, la videosorveglianza, il drenaggio acque, etc etc.

Contemporaneità: Non tutti i carichi elettrici funzionano contemporaneamente, quindi la potenza elettrica necessaria potrebbe non corrispondere alla sommatoria di tutti i carichi rilevati in casa.

Potenza Elettrica: In merito alla potenza non ci sono grandi accorgimenti se non l’attenzione a non dimensionare il generatore al 100% del carico. Per fare un esempio, un carico elettrico di 4kW non andrebbe alimentato con un generatore da 4kW, poiché sarebbe il 100% della sua potenza. Per fare un paragone, sarebbe come fare un viaggio con un’automobile al massimo della velocità senza mai rallentare.

Rumore: Il quarto consiglio è quello di valutare attentamente il fattore rumore che rappresenta un grosso problema se il generatore funzionerà in un centro abitato. La maggioranza dei generatori in commercio hanno un livello sonoro vicino ai 70db misurati ad una distanza di 7 metri, che evidentemente possono rappresentare un grosso problema per chi vive nei pressi del generatore acceso.

Tuttavia, esistono generatori silenziati, che non sono semplicemente dotati di un carter esterno tale da attenuare il rumore, ma bensì di un sistema di abbattimento acustico progettato per la migliore prestazione possibile.

Non stiamo parlando di generatori che hanno l'adesivo "super-silenziato", termine usato impropriamente da tutti coloro che mettono un motore dentro una cassa di lamiere, ma di generatori realmente insonorizzati, con motori più silenziosi e cabine insonorizzanti ad elevate prestazioni.

Un generatore rumoroso sarà probabilmente un generatore impossibile da utilizzare capace di creare solo problemi con vicini di casa ed enti preposti alla vigilanza.

Molte persone rinunciano al gruppo elettrogeno per paura di non dormire la notte a causa del rumore, oppure per non litigare con i vicini di casa disturbati dal generatore.

Installazione di un Generatore di emergenza

Una volta scelto il generatore più adatto, si passa all’installazione, ovvero il collegamento all’abitazione.

L’installazione di un generatore di piccola potenza, inferiore a 28KVA, non richiede autorizzazioni, tuttavia è necessario che l’installazione venga effettuata da un professionista abilitato al rilascio di una dichiarazione di conformità di installazione.

L’installazione di un generatore può essere per un funzionamento con avviamento manuale, oppure con avviamento automatico. L’avviamento manuale prevede che il generatore venga messo in funzione manualmente attraverso la chiave di avviamento oppure il pannello di comando. L’avviamento automatico consiste nell’accensione del generatore in caso di blackout. Il generatore si avvierà e si spegnerà automaticamente senza che nessuno debba operare su di esso, se non per rifornire di carburante.

Fai il Backup di energia con un occhio al prezzo…

Utilizzare un generatore elettrico come quelli venduti a partire da 149,00 euro ai Grandi Magazzini per alimentare dispositivi elettrici ed elettronici che valgono forse 30 volte tanto, è un po’ come affidare la sicurezza di una costosa Harley Davidson ad una sottile misera fune di nylon.

Non è facile stabilire quanto possa costare un generatore per un’abitazione, essendo questo disponibile in svariate versioni e allestimenti. Quello che è indispensabile sapere per non incorrere in acquisti palesemente sbagliati, è che il generatore idoneo all’uso di emergenza è sempre dotato di motore Diesel, essendo questo più rapido ed affidabile all’avviamento.

Il prezzo è influenzato dal tipo di motore diesel con cui il generatore viene allestito: è importante accertare il tipo di raffreddamento del motore e il numero di giri del motore, considerando che nel caso di un motore 3000 giri il generatore avrà un prezzo inferiore rispetto al motore da 1500 giri, anche a parità di potenza elettrica erogata.

La scelta di un gruppo elettrogeno per la propria Casa è una scelta ed un investimento importante visto che di fatto si tratta di dare un valore alle cose che si possiedono.

Forse la domanda più appropriata da fare quando si acquista un generatore di emergenza sarebbe: “Quanto sei disposto a rischiare…?” 

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo