Sardegna, tra natura e storia: Escursioni in barca a vela nel Parco Nazionale dell'Asinara

La Sardegna: La voce inconfondibile del suo mare, i chilometri di coste che la racchiudono, il profumo del mirto e del lentisco, i suoi pittoreschi scenari. Tra i quindici paradisi naturali del mondo, secondo il sito The Richest, c'è lei, piccola perla del Mediterraneo.

Tutto a Nord, all'estremità di questa terra meravigliosa, si trova l'Isola dell'Asinara che fa parte del Comune di Porto Torres, in provincia di Sassari. Divenuta Parco Nazionale e Area Marina Protetta nel 2002, ogni anno è meta di milioni di turisti che rimangono affascinati da quest'oasi selvaggia e incontaminata, tra le più ricche sia dal punto di vista naturalistico che dal punto di vista storico: L'isola ha un passato da raccontare.

parco dell'asinara

Il carcere dell'Asinara

La storia narra del celebre penitenziario rimasto attivo fino al 1998. Il carcere di Fornelli è la prima struttura carceraria costruita. In seguito ne sono state aperte altre ed alcune vennero adibite a colonie penali agricole (La diramazione centrale si trova a Cala D’oliva, a distanza di pochi chilometri). Durante gli Anni di piombo questo carcere fu utilizzato per la detenzione di membri delle Brigate Rosse e in quell’occasione furono attrezzate le celle di massima sicurezza. Nella vivace Cala D’Oliva vi soggiornarono i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, i quali vi trascorsero un breve periodo durante il processo al boss di Cosa Nostra Totò Riina. Numerosi altri detenuti condannati al regime del carcere duro (secondo l’articolo 41-bis della legge del 26 luglio 1975, n. 354) sono stati prigionieri in questa struttura fino al 1995. Tra i detenuti vi fu anche l’allora boss della Camorra Raffaele Cutolo. Il carcere dell’Asinara è stato rinominato “La seconda Alcatraz” in quanto nei suoi 112 anni di attività (contro i 29 del famoso penitenziario) riuscì a portare a termine un'evasione un solo detenuto, Matteo Boe, a capo dell'anonima sequestri, il quale, dopo un lungo periodo di latitanza, venne arrestato e trasferito nel carcere di Opera (Milano).

Matteo Boe ha scontato la sua pena ed è tornato in libertà nel Giugno del 2017 dopo 25 anni di detenzione.

Visitare l'isola con guide esperte

Tra i vari modi di visitare l'isola, uno dei migliori è sicuramente con l'escursione in barca a vela. Cercate un team di giovani ed qualificati navigatori che con professionalità ed esperienza conduce ogni anno migliaia di turisti alla scoperta di una delle coste più affascinanti dell'intera Sardegna. Attraverso tre differenti tipologie di escursione, il viaggiatore può godere delle incantevoli cale e delle suggestive baie dall'acqua cristallina nelle quali immergersi e fare snorkeling grazie all'attrezzatura di cui si dispone a bordo.

Immancabile il pranzo, rigorosamente a base di pesce fresco, che viene servito ancorati in una delle numerose insenature dell'isola (gruppi organizzati propongono un menù alternativo per celiaci e intolleranti o allergici a pesci e crostacei). Durante l' escursione è prevista una sosta a terra per dare modo agli ospiti di visitare le strutture carcerarie, il Centro Recupero Animali Marini Asinara (CRAMA) e passeggiare in mezzo alla natura incontaminata tra i cavalli selvaggi e i tipici asinelli bianchi, razza endemica dell'isola.

Non è raro, durante la navigazione, avere la fortuna di incontrare i delfini che, incuriositi, seguono la barca e nuotano a prua, accompagnando i turisti in un meraviglioso viaggio ricco di emozioni. Il Nord Sardegna, infatti, fa parte del cosiddetto Santuario dei Cetacei.

Asinara in barca a vela

Perché scegliere di andare con guide esperte

L'isola visitata con guide esperte è un esultanza di emozioni, colori e profumi. Vuol dire fare un tuffo in un mare sempre azzurro, assistere in navigazione all'incantevole tramonto, al sole che cala e si riflette sulle acque limpide, vuol dire rilassarsi a prua della barca e farsi sfiorare dalla brezza marina. Visitare l'isola con delle guide vuol dire farsi andare alla scoperta di un posto unico immerso tra storia e natura.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo