Cos'è la SEM - Search Engine Marketing

In molti sono gli scrittori, gli webmaster e i vari collaboratori web che ogni giorno approfondiscono le loro conoscenze in quanto a SEO e in quanto a SEM. Ma cos’è la SEM nello specifico? SEM sta per Search Engine Marketing e, sostanzialmente, si parla di codesta “disciplina” quando ci si riferisce ai link sponsorizzati che appaiono sulla SERP.

cos'è la SEM

Utilizzando strategie legate alla SEM è possibile raggiungere più traffico, pagando uno spazio ai primi posti per un determinato periodo. Si avrà quindi un algoritmo favorevole per risultare ai primi posti, guadagnando effettivamente nuovo traffico.

Tuttavia, è tutto così semplice e, soprattutto, longevo? Non proprio. Naturalmente, pagando link sponsorizzati si ottiene più traffico sull’immediato, ma non sempre questo traffico è quello che rimarrà a lungo. Certo, fin quando il link rimane in cima alla lista, le persone andranno a cliccarci su, ma appena si smette di pagare, è molto probabile che il traffico si dimezzi, come minimo.

C’è bisogno di fare un buon link e di non creare un’inserzione superficiale. Non basta pagare per fare un buon link sponsorizzato. È necessario a sua volta ottimizzarlo con criteri SEO. Detto questo, sarà quindi opportuno creare inserzioni ben studiate anche considerando l’indicizzazione “gratuita”(che, in fin dei conti, è quella che premia a lungo termine).

Gli strumenti della SEM

Fra i molti strumenti della SEM rientra senz’altro Google AdWords. Con Google AdWords ci sono slot acquistabili con cui si può raggiungere il picco degli utenti desiderati. Tuttavia, non sempre gli utenti sono così fiduciosi nei confronti dei link sponsorizzati.

Come si comprano gli annunci pubblicitari? Bisogna sapere che ogni annuncio è collegato ad una keyword specifica. Per esempio, se si sta cercando un ristorante a Firenze, si andrà a cercare parole chiave come “ristorante Firenze”, “mangiare Firenze” e via dicendo.

Gli annunci che copriranno tali keyword verranno poi messi all’asta. Di conseguenza, più inserzionisti vorranno comprare tali annunci, più il costo aumenterà. Non è sempre semplice comprendere la scelta più conveniente ed è per questo che potrebbe esser consigliato rivolgersi a professionisti delle keword per fare la scelta giusta.

Gli spazi di AdWords

Da notare che su AdWords si possono acquistare due tipi di spazi, ovvero rete di ricerca e rete display. Mentre la prima punta a scalare la SERP, la seconda vi farà inserire all’interno di banner pubblicitari. Spetta poi ad ogni utente scegliere qual è il metodo che rispecchia le proprie esigenze.

Insomma, la SEM può esser vantaggiosa sotto diversi punti di vista, fin quando si è coscienti dei risultati che può portare. È necessario comprendere che pagare un ad pubblicitario non significa “traffico per sempre”, bensì il tutto è perlopiù temporaneo.

Può esser senz’altro utile per dare un “boost”, ma affidarsi solo ed esclusivamente alla SEM non è poi così ragionevole. Per questo motivo, se si riesce ad unire tecniche SEO (e magari anche SEA, ovvero riguardanti la Search Engine Advertising) con tecniche SEM, si avranno risultati migliori e soprattutto a lungo termine.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo