Vacanze in camper

Sei riuscito ad accumulare un buon quantitativo di denaro che ti permette di fare le vacanze che hai sempre desiderato, ma allo stesso tempo vuoi risparmiare. È possibile pensarla in questo modo? Certo, se hai la possibilità di fare vacanze in camper. Un camper è quello che ci vuole se siamo sempre pronti a partire e ad organizzare il tutto in modo totalmente autonomo.

vacanze in camper

Fare vacanze in camper: pro e contro

Si può dire innanzitutto che fare vacanze in camper non è proprio da tutti. In che senso? Se si è pronti a gestire la vacanza in modo totalmente autonomo, organizzandosi orari, programmi, visite e quant’altro per esser pronti ad affrontare imprevisti ed eventi inusuali (es. guasti al camper, trovare il posto dove poter dormire), non si avranno particolari problemi.

Se invece si desidera una vacanza con una stanza molto carina, una colazione ben fornita esattamente alle otto del mattino con un pranzo coi fiocchi fornito dall’hotel, beh, la vacanza in camper allora non rientra nelle nostre corde.

Ma come si usa un camper in una vacanza? A proprio piacimento. La bellezza di fare una vacanza in camper è quello di essere creativi sotto molti punti di vista. Si è indipendenti a tutti gli effetti e si può viaggiare in liberta all’interno di una mini-casa viaggiante.

Proprio il fatto di poter vivere all’interno del veicolo in cui viaggi è un vantaggio non da poco. Bagno e cucina sono all’interno del camper stesso e questo permettono di sfruttare i tempi e non rimanere fermi in un posto mentre si cucina o si fa la doccia. Per molti, questo è proprio il bello delle vacanze in camper.

Tuttavia, non tutti comprendono appieno la libertà di movimento che un camper può garantire. Basti pensare alle aggregazioni di camper in parcheggi specifici. In questo caso, è come se si tornasse in stanza d’albergo. Perché noleggiare un camper per tornare a dormire in un posto fisso?

È opportuno precisare, ad ogni modo, che non è così semplice trovare uno spot per ogni occasione. Non sarà difficile incappare in luoghi in cui è vietato sostare o all’interno di vie o cortili che comportano impedimenti fisici. Ciononostante, si è sempre all’interno della propria “casa vacanze” e non si avranno parecchie preoccupazioni in questo senso.

Risparmiare con le vacanze in camper

Ma poi si risparmia facendo vacanze in camper? Dipende dal tipo di vacanza che si fa e, soprattutto, da quante vacanze si fanno durante un anno, ad esempio. I costi di un camper non sono poi così bassi, ma se si utilizza spesso sarà senz’altro conveniente, considerando che non si devono prenotare voli, pagare camere, colazioni, pranzi e cene presso ristoranti.

Proprio il fattore delle prenotazioni è ciò che cambia con un camper: non si avrà la necessità di prenotare una stanza o un biglietto d’un treno, anche se verificare la possibilità di accedere in loco prima di partire potrebbe essere una buona idea.

Insomma, si ha un veicolo-casa sempre pronto per affrontare ogni tipo di viaggio. Tenendo di conto che si può usare quando si vuole, sia per piccoli weekend che per lunghi viaggi, fare vacanze in camper può risultare vantaggioso sotto molti punti di vista, sempre si ha una certa predisposizione per l’avventura!

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo