Cos'è il cosplay e quale origine ha

Il travestimento ha sempre fatto parte dell’umanità, sin dall’uomo primitivo. Negli anni, manifestazioni come il carnevale, parate in strada o feste di paese spesso hanno incarnato costumi ed usi tradizionali che, quasi in maniera scherzosa e folkloristica, venivano indossati dai partecipanti.

cosplay

Oggi spesso si sente parlare di cosplay e di travestimenti con costumi appartenenti a personaggi di cartoni, film o serie tv. Ma cos’è il cosplay nello specifico? Com’è venuto a galla in questi ultimi decenni?

I primi cenni di cosplay odierno risalgono alle prime fiere di fumetti moderne chiamate Comics, sia in ambito occidentale, sia in campo orientale. Infatti, le prime manifestazioni di cosplay hanno avuto luogo negli Stati Uniti attorno agli anni ’70 e poco dopo anche in Giappone, patria indiscussa del cosplay dei manga.

I primi costumi che vennero ritenuti veri e propri cosplay, apparvero appunto nel ’70 e furono costumi della serie “Star Trek”. I costumi vennero sfoggiati all’interno di una manifestazione a tema fantascientifico. Star Trek, in effetti, impersonava il tema egregiamente.

Per quanto riguarda invece il lato orientale, si può risalire agli anni ’80 quando Gundam stava esplodendo tra le masse. Poco tempo dopo la sua uscita, ci furono diversi fan che decisero di travestirsi a tema ed immergersi nei personaggi del cartone.

Il termine cosplay

Da dove nasce il termine “cosplay”? Cosplay è nato dall’unione di due parole inglesi, ovvero “costume” e “play”. Si può dedurre che questo modo di travestirsi è un gioco, un modo per impersonarsi in un personaggio di un film, fumetto o videogioco che sia, “giocando” il suo ruolo.

Non pochi sono i cosplayer che utilizzano le stesse movenze, gli stessi atteggiamenti o le stesse frasi dei vari personaggi di spettacolo, incarnati non solo del costume, ma anche dei vari accessori che possiedono (quali spade, scudi, parrucche, cappelli e quant’altro).

Il cosplay in Europa

Abbiamo accennato ad una “nascita” del cosplay in frontiere non europee, come Stati Uniti e Giappone. Tuttavia, che ne pensa l’Europa al riguardo? Ci sono movimenti dedicati al cosplay della stessa portata di Stati Uniti e Giappone?

Certo, molte sono le manifestazioni europee dedicate al mondo del travestimento di personaggi di fumetti, film, manga e quant’altro. Proprio in Italia è presente la manifestazione del fumetto più grande d’Europa, ovvero il Lucca Comics & Games.

Oramai consolidatosi nel mondo “nerd”, il Lucca Comics & Games è una grandissima possibilità per tutti i cosplayer europei di sfoggiare il proprio vestito, sfilare in varie situazioni e addirittura presentarsi a contest sul palco principale.

Insomma, il cosplay è oggi una realtà effettiva (per quanto sia un paradosso dirlo!). I fan da tutto il mondo vogliono impersonare i propri eroi preferiti dei vari manga, scontrandosi anche in concorsi e giochi con altri gruppi di cosplayer di tutto il globo.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo