Estetista: cosa fa?

Cosa fa un’estetista? Si occupa della cura e del cambiamento della pelle tramite un lavoro minuzioso e professionale. Esistono programmi specifici per quanto concerne l’applicazione di una pratica estetica e questo necessita di competenze teoriche e pratiche da acquisire.

estetista cosa fa

Una tra i primi step di un’estetista è il cosiddetto check-up estetico. Questo significa parlare con il cliente per scoprire e controllare tutte le imperfezioni ed inestetismi della pelle, provvedendo poi di risolvere tutti i problemi che si presenteranno.

Sostanzialmente, questo check-up è un colloquio tra il cliente e l’estetista che provvederà a decidere il trattamento in base alle condizioni della pelle della persona che richiede l’assistenza estetica. In quel momento vengono definiti tre step principali, ovvero lo stato presente della pelle, lo stato che si desidererà successivamente e, infine, il percorso da fare per raggiungere lo stato desiderato.

L’estetista o consulente in questione provvederà ad illustrare tutti i servizi utili per realizzare un trattamento come si deve: trattamenti per viso come pulizie, applicazione di lozioni, massaggi cutanei, trattamenti per il corpo e via dicendo.

Una tra le cose che spesso vengono sottovalutate in ambito estetico sono le capacità comunicative di una consulente. Quest’ultima (o quest’ultimo) dovrà essere abile a dare sicurezza e convinzione del suo lavoro, spiegando che, nella fattispecie, il suo lavoro porterà a risultati efficienti e soprattutto reali.

Il cliente avrà il diritto di porsi domande e capire quali sono i vantaggi di fare una visita dall’estetista per migliorare i propri problemi cutanei. Sarà a sua volta l’estetista a porre le giuste domande al cliente, così che possa farsi un’idea concreta del lavoro da andare a svolgere.

Le competenze di un’estetista

Oltre a dover essere un buon comunicatore, un’estetista dovrà avere nella maggior parte dei casi determinate competenze professionali tramite qualifiche e specializzazioni ulteriori. Queste permetteranno lui di curare inestetismi relativi ad esempio ad acne e cellulite con apparecchi specializzati come la dermoabrasione, apparecchi con ultrasuoni, ossigenoterapia, etc.

Da notare che, pur possedendo tutte le competenze necessarie in ambito estetico, un’estetista certificato non può ritenersi una sorta di medico e quindi di conseguenza non può effettuare trattamenti sanitari di nessun tipo. In questo caso, sarà un dermatologo a porre rimedio ad eventuali problemi di salute della pelle.

L’estetista avrà il compito di consigliare prodotti e metodi per rendere la pelle esteticamente curata e in forma tramite creme, maschere, lozioni, smalti, trucchi e quant’altro possa aiutare a mantenere la cute pulita da imperfezioni.

Altro aspetto cruciale per quanto riguarda la mansione dell’estetista e l’igiene e la pulizia all’interno delle sale adibite alla cura estetica. Questo comporterà la sterilizzazione di strumenti, pulizia dei prodotti e tutto quello che concerne l’igiene per effettuare l’operazione estetica senza problemi igienici.

In gran parte dei casi, un’estetista svolge i proprio lavori in saloni di bellezza, in centri termali, in solarium o anche in hotel e strutture ricettive. Sostanzialmente, la sua occupazione rientra all’interno di ambienti dedicati al wellness e al relax. Tuttavia, esistono anche estetisti che possono lavorare a domicilio.

Le scuole per estetista

Ci sono differenti scuole per imparare il mestiere d’estetista, scuole che forniscono un certificato ed una formazione professionale a tutti gli effetti. In molte scuole sono presenti apparati dedicati alla teoria ed altri dedicati prettamente alla pratica.

Durante i corsi molto spesso vengono affrontate anche materie parallele alla mansione quali dermatologia, anatomia, cosmetologia e igiene. Per quanto concerne il lato pratico, sono presenti laboratori dedicati alla manicure e alla pedicure, sale massaggio, tecniche di trucco, etc.

Al termine di un periodo formativo presso una scuola, può esser presente la possibilità di effettuare un tirocinio presso saloni di bellezza o comunque luoghi in cui viene praticata la mansione d’estetista. In questo modo sarà possibile acquisire esperienza e farsi spazio nel mondo professionale.

Inoltre, un’estetista dedito al suo lavoro sarà al passo con gli aggiornamenti e le novità in ambito estetico seguendo corsi d’aggiornamento, workshop e quant’altro per ottimizzare le proprie competenze ed acquisirne di nuove.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo