Fare smart working fuori casa

Durante questi ultimi anni, lo smart working è dilagato e sono sempre più le persone che lavorano grazie ad un semplice computer. Soprattutto dopo i recenti avvenimenti legati al coronavirus, lo smart working è sempre più una via papabile per molti lavoratori.

smart working

Chi scrive articoli online, chi progetta un sito web, chi necessita di compilare fatture può comodamente lavorare da casa utilizzando un computer. Ma cosa fare se si vuole lavorare fuori da casa e spostarsi ad esempio in un pub per lavorare?

Si possono rintracciare open space, pub e bar con connessioni gratuite, ma c’è abbastanza silenzio per lavorare? Bisogna cercare bene per appollaiarsi in un luogo in cui poter lavorare al computer fuori casa.

Come lavorare in smart working fuori casa

Come organizzarsi per fare smart working fuori casa? Innanzitutto, fin quando si ha un computer dietro si ha la possibilità di farlo. L’ideale è trovare lo spazio adatto, prendersi un necessario caffè (o altro, se non lo si beve, basta avere un “sostegno”) e cominciare a lavorare.

Ma dove mi metto? Vado al bar? In biblioteca? Al parco? Il tutto dipende dal tipo di lavoro che dobbiamo fare, se ci serve una connessione Internet e se siamo persone che hanno bisogno di particolare silenzio per lavorare (cosa che lo sarà per la maggior parte di chi sta leggendo quest’articolo).

Andare in open space con una connessione può essere una buona idea. Spesso il wifi è libero e si può lavorare comodamente come fanno tutti coloro che accedono negli open space. Tuttavia, non sempre è il caso e a volte si può trovare confusione.

In queste situazioni, si può gironzolare per la zona in cui siamo e cercare un quieto bar/pub dove poter utilizzare la connessione (sempre se ci serve) e cominciare a lavorare. Non è facile trovare la zona adatta ma una volta che la si trova si può operare come lo si fa a casa.

Lavorare in smart working lontano da casa

Lavorare lontano da casa a volte può essere complicato per queste ragioni, ma allo stesso tempo può dare quella marcia in più per riuscire a portare il lavoro a termine. Lavorare in smart working lontano da casa può voler dire rinunciare a distrazioni di vario genere, anche se spesso le distrazioni arrivano da Internet stesso.

Quindi come evitare di farsi distrarre dal web e dai social? Ci sono diverse app con cui poter bloccare alcune pagine internet e lavorare senza dover badare agli aggiornamenti di Facebook. Una di queste si chiama Freedom e, con un modico abbonamento annuale, può bloccare le applicazioni e i siti quando e per quanto tempo vuoi.

A prescindere dalle distrazioni, lavorare in smart working lontano da casa può essere produttivo tanto quanto lavorare nella propria stanza. Il tutto dipende dal tipo di focus che si ha quando si lavora e che tipo di lavoro si deve fare.

Ad esempio, se si ha bisogno di scrivere un articolo, si può avere bisogno di un briciolo di ispirazione in più per tirar giù un’idea che, nelle mura di casa, non giunge alla mente. Un po’ d’aria in un altro luogo e un quieto bar con un tè, può dare quel che di poetico per tirar fuori tutta la dialettica migliore che è in sé.

Uscire dalla propria zona di comfort è sempre un bene, ma non significa necessariamente che uscire di casa significa lavorare di più. Ci sono lavori che vanno portati a termine, che lo si faccia da casa o che lo si faccia fuori casa.

Il tutto è molto soggettivo e dipende dal tipo di attitudine lavorativa che si ha. Ci sono soggetti che sono più produttivi a casa, altri che invece danno il meglio di sé quando sono fuori nel loro bar preferito o nel grande parco della città.

La bellezza dello smart working è proprio questo: scegliere in libertà il posto in cui lavorare. Anche se può sembrare un mestiere piuttosto solitario, si ha sempre modo di poter vedere le persone che ci piacciono, magari durante le pause. Ad esempio, perché non andare a lavorare vicino casa del proprio amico/a per poi andarlo a trovare, ad esempio?

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo