Hollywood, storia di un mito

Chi non conosce Hollywood? Il famoso quartiere collinare di Los Angeles in cui si sono sviluppate le più famose pellicole cinematografiche e film di tutto il mondo. Questo “piccolo” paese americano conta circa 300.000 mila abitanti ed è caratterizzato da edifici bassi, strade larghe e da colline suggestive (famosissima la collina di Beverly Hills).

hollywood

Hollywood significa “bosco di agrifogli” ed il legname è stato caratterizzante del luogo per molto tempo sin dal 1800. Negli anni a venire la città si è globalizzata ed è diventata sempre più moderna, con palazzi, strade e traffico costante.

Numerosissime sono state le produzioni pubblicate si dai primi anni del ‘900 e ancora oggi continua a produrre film e serie tv famosissime. Il tutto si sviluppo non solo grazie ad un ambiente favorevole, ma anche grazie al fiorente periodo economico americano dei primi anni del XX secolo.

In un decennio circa il cinema esplose, iniziando inizialmente con il film muto (famosi erano i film di Charlie Chaplin, ancora riconosciuti come pietre miliari del cinema hollywoodiano), andando poi verso il cinema sonoro con dialoghi e colonne sonore.

Lo sviluppo del cinema ad Hollywood

Come già accennato in precedenza, il distretto di Hollywood fa parte di Los Angeles ed è situato nella parte nord occidentale della famosa “City Of Angels” ed è oggi la città capostipite per quanto riguarda il cinema. Non per niente, molto spesso si parla di cinema hollywoodiano.

Quando nasce il cinema ad Hollywood? Attorno al XIX secolo, non solo negli Stati Uniti ma anche in Francia, Inghilterra e Germania. In realtà, una tra le prime città americane su cui si svilupparono i cardini del cinema odierno fu New York. Solo nel 1910 circa il tutto si sposto ad Hollywood.

Perché proprio li? Semplicemente perché il clima, l’ambiente e i paesaggi di quella zona risultavano parecchio favorevoli per effettuare riprese d’effetto per il cinema di allora (e tuttavia anche per quello odierno.

Infatti, la California del sud sembra essere uno dei luoghi migliori per quanto riguarda il clima e l’ambiente, considerando la sua varietà paesaggistica e le sue temperature accoglienti. Furono poi creati in seguito ambientazioni e teatri di posa per rendere le riprese ancora più efficaci.

Il cinema negli Stati uniti si andò a sviluppare dopo la prima guerra mondiale (che in quel periodo tagliarono fuori dal mercato del cinema gran parte dei produttori Italiani e Francesi, grandissimi produttori cinematografici dell’epoca). Hollywood crebbe a dismisura e da lì in poi nacquero star del cinema come Marilyn Monroe o il regista/attore Charlie Chaplin.

È poi dagli anni ’30 in poi che “il sogno americano” si sviluppa tramite le pellicole cinematografiche. Il mercato cresce esponenzialmente, distribuendo e sviluppando le proiezioni nei vari cinema mondiali.

Fino ad oggi Hollywood è ancora capostipite del cinema mondiale, anche se comunque negli anni sono apparse tante altre realtà cinematografiche non americane (come la stessa produzione italiana, ma anche francese, tedesca e orientale, ad esempio) che non hanno niente da invidiare alle produzioni statunitensi.

Il cinema e l’ambiente di Hollywood

Seppur Hollywood fu ciò che fece nascere l’idea del sogno americano, durante gli anni ha avuto alti e bassi. Infatti, dopo la seconda guerra mondiale ebbe una discesa notevole a causa di una legge antitrust che impedì parecchie attività legate al cinema.

Questo fece fallire parecchie compagnie cinematografiche e, con l’avvento della televisione, il cinema sembrava tramontare definitivamente. Tuttavia, ebbe una lenta ripresa durante gli anni ’70.

Durante gli anni ‘70/’80 molte furono le produzioni di produttori cinematografici che si spostarono sulle tv (una tra le più famose di quei periodi fu senz’altro Twin Peaks, la serie di culto del regista americano David Lynch.

Da notare che, nonostante l’ideale paesaggio di Hollywood, la città sembra non essere tutta splendore come viene rappresentata nei film. Sembra infatti che nella città di Los Angeles in generale ci sia parecchia vita malfamata e povertà a dismisura, nonostante le vaste presenze di star del cinema nella grande città americana.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo