I benefici di fare una passeggiata

Il tran tran quotidiano è sempre più frenetico, gli impegni sopraggiungono sempre più irruenti ed il tempo per “respirare” è sempre minore. Quindi perché non fare una passeggiata? La vera panacea allo stress quotidiano può essere rintracciata nella semplicità, come ad esempio in lunghe (o anche brevi, ma frequenti) passeggiate.

fare una passeggiata

L’organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato che camminando 30 minuti al giorno si può ridurre lo stress, prevenire l’obesità e migliorare l’umore. Fare una passeggiata aiuta inoltre a migliorare l’apparato cardiovascolare e, essenzialmente, evitare di fare una vita sedentaria.

Insomma, una bella passeggiata riattiva e rinvigorisce il corpo, soprattutto se fatta all’aria aperta. Infatti, prendere anche una mezz’oretta di sole quotidianamente non solo può migliorare l’umore, ma può anche aiutare a regolarizzare gli orari del sonno quotidiano.

Questo perché, stando all’aria aperta, si produce vitamina D. Quest’ultima è molto utile per combattere l’osteoporosi, oltre che essere benefica per la salute in generale. Detto questo, si ha il diritto di rompere il caos quotidiano e rilassarsi con una bella passeggiata per affrontare al meglio la giornata e, essenzialmente, la vita.

Luoghi da non perdere per fare passeggiate

Ma dove passeggiare se la vita quotidiana è concentrata nell’affollata città? Non è sempre facile per chi vive nelle metropoli nazionali, anche se spesso possiedono parchi o luoghi periferici dove poter distrarsi dalla confusione metropolitana.

Ad esempio, una città come Milano ha luoghi rilassanti come il Parco Sempione, in cui spesso si possono trovare non solo persone a rilassarsi, ma anche gente che si dedica al footing e al running. Se invece si abita in un luogo come Roma, tanti altri sono i parchi in cui poter passeggiare e rilassarsi. Villa Borghese è un ottimo esempio per distaccarsi dal caos e passeggiare in tranquillità.

Se poi invece vogliamo trovare luoghi lontani dalla propria residenza metropolitana e respirare un’aria totalmente nuova facendo lunghe passeggiate, l’Italia è fortunatamente colma di sentieri e percorsi in montagna e in pianura da apprezzare e respirare a pieni polmoni.

I territori nordici sono folti di percorsi. Giusto per fare un esempio, i laghi lombardi sono l’ideale per assaporare un ambiente naturale e prevalentemente intatto. Il Lago di Como o il Lago Maggiore sono senz’altro territori da esplorare in lungo e largo, passeggiando e godendosi l’atmosfera tutt’attorno.

Sempre in Lombardia esiste un percorso da percorrere a piedi molto bello e piuttosto lungo, ovvero l’Antica Via Valeriana. Questa tratta dura circa 9 ore e collega il Lago d’Iseo con la Val Camonica. L’Antica Via Valeriana è piuttosto sassosa e piena di ciottoli ed è fantastica per fare foto, considerando i suoi suggestivi paesaggi naturali.

Spostandosi verso il Piemonte, non si può non considerare il Monviso, la montagna più alta delle Alpi Cozie. Questo tipo di sentiero risulta probabilmente più impegnativo e dedito all’ambiente montuoso, ma si può comunque affrontare preparandosi fisicamente (e psicologicamente) al meglio. Ci sono comunque diversi percorsi, dai più semplici a quelli più complicati.

Non basta un semplice articolo su Internet per descrivere tutti i luoghi italiani in cui poter passeggiare. Tanti altri sono i paesaggi esplorabili a piedi anche nel centro Italia, nel sud Italia e nelle isole, quasi tutte costituite da ambienti collinari e montuosi.

Perché dare priorità ad una passeggiata

Abbiamo elencato alcuni tra i luoghi più tradizionali in cui fare passeggiate. Tuttavia, scoprire sprazzi di natura poco contaminata in Italia è più facile di quel che si creda. Nonostante la globalizzazione e l’urbanizzazione sempre più costante, il territorio nazionale ha comunque molto da offrire.

Passeggiare nel bel paese è praticamente un must, se lo si vuole assaporare come si deve. Inoltre, i benefici per la salute sono ottimi, considerando che basta veramente poco (20-30 minuti quotidiani) per ristabilizzarsi e migliorare la quotidianità.

Insomma, non ci sono scuse per non passeggiare ed assaporare appieno la vita all’italiana. I percorsi sono illimitati, i paesaggi sono sempre suggestivi e deliziosi, per non parlare di boschi, argini, sentieri raramente esplorati che possono essere percorsi quando lo si desidera.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo