Il mazzo di fiori giusto per ogni occasione: come sceglierlo

Se è vero che un modo elegante per esprimersi è rappresentato da un cadeau floreale, è anche importante donare il mazzo di fiori giusto per ogni occasione: di seguito sono riportati alcuni consigli su come sceglierlo, in base alla ricorrenza da festeggiare.

Oltre a questo, va sottolineato che i fiori comunicano qualcosa di chi li regala e ogni fiore rappresenta un linguaggio segreto per trasmettere emozioni e messaggi al destinatario.

regalare fiori

I fiori per la nascita di un bambino e per il Battesimo: scegliere i più adatti

L'arrivo di un bimbo è la gioia più bella della vita di una neomamma; se si sceglie di regalarle un mazzo di fiori, questi devono essere senza odori troppo forti, poiché potrebbero arrecare fastidio alla puerpera e al neonato. Una specie floreale particolarmente indicata è rappresentata dai tulipani o da roselline. Il colore associato alla nascita, e quindi alla purezza, è il bianco, che può essere anche impreziosito da qualche fiorellino rosa.

Per quanto riguarda il cadeau floreale per il Battesimo, invece, i fiori saranno unicamente bianchi, poiché questo colore rappresenta il candore e l'innocenza dell'anima. La tipologia di fiore da scegliere è preferibilmente il giglio, che storicamente è associato a nobiltà e purezza di sentimenti.

Fidanzamento e matrimonio: quali fiori regalare

Le fidanzate, in generale, apprezzano molto un mazzo di fiori donato dal proprio innamorato, il quale dovrebbe seguire alcuni accorgimenti per scegliere un assortimento floreale che sia davvero gradito. Le peonie, nelle numerose varianti cromatiche, costituiscono, insieme alle rose, i fiori di gran lunga più amati dalle donne. La peonia è un fiore di provenienza orientale che esprime un augurio di amore e prosperità; la rosa è il simbolo di romanticismo e passione per eccellenza e una fidanzata che riceve questo fiore, soprattutto rosso, dal proprio fidanzato, avrà un messaggio inequivocabile.

In occasione di una festa di fidanzamento, tuttavia, è bene attenuare i colori, soprattutto se la cerimonia è ufficiale; il mazzo di fiori dovrebbe pertanto orientarsi verso il bianco e il rosa. Un bouquet composto da peonie bianche e roselline rosa, impreziosito da orchidee, costituisce uno degli abbinamenti consigliati dai fioristi.

In occasione della partenza della fidanzata, il suo innamorato potrebbe donarle un mazzo di fiori delicati o fortemente simbolici, come i non ti scordar di me e le roselline.

Quando la ragazza è di ritorno, il cadeau sarà invece colorato, in modo da rappresentare la gioia del ritrovarsi.

Le regole per il dono dei fiori per un matrimonio sono piuttosto precise: innanzitutto è auspicabile recapitarli il giorno antecedente a quello delle nozze. Il cadeau potrebbe includere gelsomini e fiori d'arancio, questi ultimi, simbolo del matrimonio per eccellenza. Il fiore d'arancio, o zagara (il termine deriva dalla parola araba zahara), è bianco, elegante e profumatissimo. La leggenda legata a questo fiore affonda le sue radici in una Sicilia dominata dagli Spagnoli nel XVI e XVII secolo; racconta di una ragazza di umili origini, che adorna il suo abito con le zagare il giorno della sua cerimonia di nozze, resa possibile solo in seguito alla dote donatale dal padre giardiniere. Questi aveva venduto un ramoscello di fiore d'arancio a un ambasciatore che la voleva acquistare dopo aver visto la pianta nel giardino del re.

L'anniversario: a ogni ricorrenza il suo cadeau floreale

Una categoria di ricorrenze piuttosto articolata riguarda quella degli anniversari. La regola principale prescrive di comporre il mazzo con un numero dispari di fiori, secondo la tradizione occidentale per cui ciò è auspicio di longevità e prosperità.

I fiori più indicati per gli anniversari sono le rose, di qualsiasi colore e dimensione; in occasione delle nozze d'argento oppure d'oro, il nastro decorativo del cadeau sarà del relativo colore associato all'anniversario, quindi rispettivamente argento e oro.

Altre ricorrenze: laurea, festa della donna, festa della mamma

Vi sono altre ricorrenze in cui è tradizione regalare dei fiori. In occasione di una laurea si usa donare a chi ha appena discusso la tesi un mazzo floreale adornati con foglie di alloro, che indicano la saggezza e la conoscenza.

Per la Festa della Donna il fiore è la mimosa, che può essere consegnata in un semplice rametto o abbinata ad altre varietà, come le roselline, gerbere dai colori tenui e peonie.

La mamma, in occasione della sua festa, gradirà qualsiasi dono che i suoi figli avranno cura di donarle, ma un mazzo di fiori è davvero uno dei modi più adatti per esprimere l'affetto e l'amore verso la propria mamma.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo