Il mondo della moda nel 2020

Il settore della moda è spesso collegato ad altri settori artistici come la musica e l’arte figurativa. Ecco perché molti modelli e modelle sanno destreggiarsi, grazie alla loro arte, in questi ambienti, facendone una professione.

,moda 2020

Diventare modella nel 2020 significa conoscere ciò che il settore della moda richiede. Rispondere alle principali necessità quotidiane di quest’ambito è un must. Quindi come diventare modella nel 2020? Quali sono gli standard per essere qualificate come modella nel 2020?

Colori, espressioni, ispirazioni artistiche (legate a musica, cinema, teatro, spettacolo, etc.) sono alcuni tra i punti fondamentali, punti che potranno dare una grossa mano per lavorare in televisione, sui giornali, per pubblicità ed eventi.

Un esempio su tutti è Naomi Campbell che, nonostante i suoi 50 anni, continua ad essere una fonte d’ispirazione notevole per molte. Donna londinese nata nel ’70, ha subito notevolmente l’influenza degli anni a venire, immersi di eventi politici, artistici e di spettacolo. Le ondate musicali, la lotta per i diritti umani e le guerre dei decenni susseguenti hanno permesso a Naomi di portare il suo stile su più sfaccettature.

Grazie anche a band come Beatles, Rolling Stones e Queen, Naomi Campbell ha saputo destreggiarsi ed ispirarsi costantemente e qualitativamente per quanto concerneva il suo lavoro nella moda, sia considerando i trucchi che il suo vestiario eccentrico ma sempre attuale.

Le opportunità nella moda del 2020

Il mondo della moda è colmo di vestiti ed accessori per molti settori. Si possono trovare molti professionisti specializzati per capi d’abbigliamento e quant’altro sia necessario per far lavorare una modella. Stilisti e fotografi si uniscono per creare un “prodotto” che sia appetibile, per far sì che la modella possa sfruttare appieno le sue qualità.

La moda è un grande magazzino di arte e cultura, non solo per gli eventi e per lo spettacolo, ma anche per il settore del commercio o per quello sportivo. Saranno poi le realizzazioni più artistiche ed originali a distinguersi dalle altre sulla passerella.

Durante questi ultimi anni, la ragazza modella non è solamente uno stereotipo della donna alta e magra, ma è riuscita ad aprire la mente e creare dei soggetti di modella parecchio differenti dai canoni tradizionali. Questo ha permesso di raggiungere una maggiore parità di diritti e di possibilità, cosa che può dar spazio a più persone nel campo della moda e non solo ed esclusivamente ad un unico senso di bellezza.

La moda sostenibile nel 2020

Da notare che, in questi ultimi anni, molte sono le aziende che hanno deciso di investire su materiali ecosostenibili. Non pochi sono i grandi marchi che hanno optato per la canapa nella realizzazione dei propri capi.

Perché proprio la canapa? Semplicemente perché questa richiede molta poca acqua rispetto ad altri comuni materiali, c’è bisogno di pochi pesticidi e produce il doppio delle fibre di un altro comune materiale come ad esempio il cotone.

Le radici della canapa scavano nel terreno ossigenandolo e rendendolo più fertile, senza un particolare utilizzo di concimi o simili. Da notare inoltre che gli oli prodotti tramite la canapa sono antiparassitari naturali e la pianta non ha quindi bisogno di pesticidi.

Rispetto ad un materiale come il lino, la canapa risulta più resistente ed assorbe meglio anche l’umidità. Pensate che sia un materiale troppo leggero? Niente affatto, i capi in canapa possono essere indossati sia in inverno che in estate.

Insomma, in un futuro roseo la sostenibilità è la chiave, anche nel campo della moda. Perché quindi non insistere e crearsi un lavoro nel mondo ecosostenibile? Oppure offrirsi come modello o modella per dar spazio ad abiti e capi in canapa? Il futuro è alle porte e le produzioni sostenibili sono quelle che fanno la differenza.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo