Ecosia: il motore di ricerca ecologico

L’impatto ambientale è sempre più evidente, ma enti non profit (e profit) si danno da fare per risolvere la questione e rimanere a galla, nonostante gli evidenti disastri. Ecosia è uno dei tanti esempi che permette, anche comodamente dalla poltrona di casa, di aiutare l’ambiente.

ecosia cos'è

Ecosia è un motore di ricerca come Google che, grazie alle ricerche degli utenti, riesce a piantare alberi e a risanare il pianeta. In che modo? Cercando su Ecosia, si potrà notare che con circa 45 ricerche si potrà raccogliere soldi a sufficienza per piantare un albero.

Si può definire Ecosia un motore di ricerca che permette di piantare gli alberi senza dover spendere un soldo. Anche solo impostandolo come home page e facendo 1-2 ricerche giornaliere, si può ruscire a piantare un albero al mese e ben 12 alberi l’anno!

Quando nasce Ecosia

L’idea di Ecosia è stata sviluppata in Germania nel 2009 grazie alla collaborazione di Christian Kroll con enti come Yahoo e il WWF. Da lì nasce l’idea di creare un motore di ricerca ecosostenibile che permetta, con semplice ricerche, di raccogliere soldi per piantare un albero.

Il motore di ricerca eco-friendly si occupa quindi di combattere la deforestazione e di promuovere la riforestazione in stati come Madagascar, Etiopia, Marocco, Indonesia, Tanzania ed anche paesi europei come la Spagna o l’Italia. In media, sembra che ecosia riesca a piantare un albero ogni 20 centesimi di guagno (a livello di tempistiche, circa uno al secondo).

Come specifica il sito stesso, l’80% degli introiti vengono impiegati per i programmi di riforestazione di Ecosia, mentre l’altro è un guadagno per l’azienda. Detto questo, si può definire questo motore di ricerca come un ente profit.

Tra i programmi principali di Ecosia rientrano obiettivi di riforestazioni in stati africani in grave crisi, uno tra i tanti il Burkina Faso e il Madagascar. Si possono persino controllare tutte le statistiche finanziarie per capire come i sodi vengono gestiti e quali sono i lavori effettivamente svolti per la riforestazione.

Ecosia: come funziona

Più che si ricerca con Ecosia, più si ha la possibilità di piantare alberi. Ma come funziona? Come posso far generare denaro in questo modo? Semplicemente ricercando sul motore, vengono creati numerosi ad da cui guadagneranno soldi per reinvestirli nella riforestazione.

Il sito di Ecosia specifica che circa 50 milioni di alberi sono stati piantati grazie alle ricerche di 7 milioni di utenti. Grazie a queste ricerche, circa 9 milioni di euro sono stati investiti nella riforestazione in stati di tutto il mondo.

Da notare che Ecosia è un motore di ricerca molto trasparente e che tiene particolarmente alla tutela della privacy degli utenti naviganti. Infatti, nessun file viene creato quando un utente compie ricerche sulla piattaforma. Il tutto avviene in anonimato.

Gli unici dati che tratta Ecosia sono quelli per identificare le ricerche e creare gli ad, dati che sono comunque criptati e non accessibili da terzi. Inoltre, i dati raccolti dal motore non vengono poi venduti a nessun altro.

La trasparenza di Ecosia

Ci sono molti server di Ecosia in tutto il mondo, sviluppati in gran parte da Yahoo e Bing. Si può dedurre che la piattaforma si sviluppa in primis come motore di ricerca e, in secondo luogo, strizza l’occhio verso l’ambiente.

È quindi tutto vero? C’è trasparenza in quello che fanno? Sembrerebbe di si, considerando che rendono evidenti tutti gli introiti e le gestioni economiche a tutti gli utenti che utilizzano il motore. Da notare che gli utenti non devono spendere nessun soldo per fare una ricerca.

Le ricerche sono inoltre totalmente anonime e non ci sono trattamenti promiscui per quanto concerne i dati personali. Inoltre, se si vuole approfondire ulteriormente, il motore ha un suo shop in cui poter comprare gadget di vario tipo.

Sul sito si potrà inoltre leggere articoli e saperne di più non solo sulle attività ambientali di Ecosia, ma anche su cosa sta succedendo nel mondo e su quanto l’ambiente sta cambiando. In sintesi, nonostante sia un ente profit, il lavoro che svolge sembra essere onesto e soprattutto trasparente.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo