La musica grunge

Tra la fine degli anni ’80 e la prima metà degli anni ’90 si è sviluppata una corrente musicale con caratteristiche rock, punk e metal: questo fu il grunge, un genere musicale capitanato da band come Nirvana, Alice In Chains, Soundgarden e Pearl Jam.

chris cornell 650x400

La musica grunge si sviluppa prevalentemente nella città di Seattle negli Stati Uniti. Molte sono le band provenienti da tale zona che si distinguono grazie a caratteri vocali tendenzialmente gutturali, tonalità maggiori ma in prevalenza malinconiche e testi perlopiù cupi e grotteschi.

Il termine “grunge” proviene dall’aggettivo “grungy” (letteralmente, “sudicio”, “sporco”). Anche se inizialmente il termine non fu usato per definire il genere musicale di tali band di Seattle, in seguito i media diffusero tale approccio alla musica come “grunge”.

Il look delle band grunge era caratterizzato prevalentemente da jeans strappati, capelli lunghi, maglioni, t-shirt rovinate, camicie a quadri e scarpe converse. I “costumi” erano spesso influenzati dagli eventi dell’epoca e alla corrente hardcore-punk precedente in cui dilagava la povertà, la disoccupazione e la droga.

I gruppi grunge di Seattle

Come accennato in precedenza, uno tra i gruppi che diedero vita al grunge furono i Nirvana. Composti dal famoso frontman Kurt Cobain, dal bassista Krist Novoselic e dal batterista Dave Grohl (che in futuro fondò la sua band Foo Fighters), con il loro album “Nevermind” raggiunsero un successo inaspettato che toccò ogni canale mainstream americano e internazionale, sorpassando anche i comuni singoli pop spesso sulle vette delle classifiche.

Lo stile rabbioso, scarno e malinconico dei Nirvana ha contraddistinto la band fino ad oggi, risultando una notevole influenza anche per altre numerose band che nacquero negli anni a venire (band che sono state accostate ai Nirvana per la loro somiglianza stilistica, spesso definite “post-grunge”).

Gli Alice In Chains sono un’altra band pioniera del grunge. A differenza dei Nirvana, gli Alice In Chains sono caratterizzati da una vena metal colma di riff, soli di chitarra e sonorità leggermente più pesanti. Similmente agli Alice In Chains, anche i Soundgarden (con Chris Cornell come frontman) possedevano un tono più “heavy” e caratterizzato da suoni appartenenti al rock tradizionale e psichedelico.

Tra i quattro grandi gruppi del grunge rientrano anche i Pearl Jam, la band di Eddie Vedder. Probabilmente i Pearl Jam sono stati la band più pop e forse più “positiva” rispetto alle altre e tutt’oggi è l’unica band ancora “intatta” che rimane perlopiù con la stessa formazione dalla nascità (basti pensare che Nirvana, Alice In Chains e Soundgarden hanno perso i loro frontman originali a causa di decessi prematuri).

Oltre alle quattro grandi band del grunge ci sono naturalmente state altre realtà come Stone Temple Pilots, Mother Love Bone, Mudhoney o Temple Of The Dog (supergruppo formato da membri di Pearl Jam e Soundgarden) che hanno caratterizzato questa corrente musicale.

Il post grunge

Sul finire degli anni ’90 e durante i primi anni del 2000 il grunge lascia una scia che si propaga verso band spesso catalogate “post-grunge”. Band come Bush, Puddle Of Mudd o Alter Bridge hanno raggiunto un grande successo, ripercorrendo un’onda con toni leggermente più moderni ma sempre con le stesse voci gutturali e la solita malinconia che permaneva nel grunge.

I Puddle Of Mudd sono sbarcati sul mercato mainstream grazie al loro album “Come Clean”, il cui conteneva il famoso singolo “She Hates Me”. Tuttavia, gli album seguenti non ebbero lo stesso impatto del disco d’esordio.

Gli Alter Bridge (che si sono formati dalle ceneri dei Creed, band post-grunge dell’epoca) presentano influenze post-grunge, anche se negli anni hanno dimostrato influenze provienienti prettamente dal metal e dall’hard rock classico.

Altre band spesso catalogate “post-grunge” sono i Nickelback (soprattutto nei primi album), i Breaking Benjamin, i Three Days Grace e gli Staind. Sebbene ci fu una forte spinta mainstream, durante il secondo decennio del 2010 la scia di band correlate al grunge o al post grunge è andata scomparendo, anche se qualche formazione è tutt’oggi molto influenzato da questo genere musicale che ha fatto la storia.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo