Le mostre fotografiche: una vera forma d'arte

Cosa s’intende per mostre fotografiche? Le mostre fotografiche sono eventi in cui un’artista propone il suo portfolio in una stanza adibita per l’esposizione in questione. Tali eventi possono essere ritenute forme d’arte allo stesso modo di mostre di quadri o di scultura e, per questo motivo, hanno un gran valore artistico tanto quanto un quadro classico o una scultura secolare.

mostra fotografica

Il valore e, soprattutto, il significato di una mostra fotografica viene trasmesso non solo dal talento di un’artista, ma anche dal tema che egli proporrà. In gran parte dei casi, una mostra di qualità avrà un filo logico con foto attinenti ad una tematica ben precisa (e non un’accozzaglia di foto a caso, anche se ognuna di qualità).

Organizzazione di una mostra fotografica

Quando si pensa all’organizzazione di una mostra, ci sono tanti punti da considerare. Come accennato, in primis è indispensabile decidere il tema su cui la mostra fotografica si svilupperà. In secondo luogo, sarà opportuno ricercare un locale, una stanza o una villa in cui poter esporre.

Naturalmente, anche il luogo sarebbe preferibile che fosse in linea con la mostra. Ad esempio, se si espongono foto di colline, montagne e paesaggi, l’ideale potrebbe essere allestire la mostra in una casa o in una villa rurale.

Altro punto spesso sottovalutato è l’orario in cui ha luogo una mostra fotografica. L’ora dell’aperitivo è senz’altro una tra le più “leggere” e, in fin dei conti, tra le più consone per i visitatori. Considerando la rilassatezza del mood di un aperitivo, adibirla a tale orario può esser senz’altro d’aiuto per stimolare i potenziali interessati.

Ultimo ma non meno importante punto da tener di conto è la pubblicità. Ci sono differenti aspetti che riguardano la pubblicità, come ad esempio lo sviluppo di volantini e dei dettagli che questo include. Vediamo di seguito come pensare alla pubblicità per una mostra d’arte.

Pubblicizzare una mostra fotografica

Le varie locandine e volantini dovranno incorporare il nome della mostra, una foto che descrive con un’immagine il concetto e il tema di tale mostra, l’espositore, la data ed il luogo della mostra e, soprattutto, dell’inaugurazione.

Quest’ultima, ovviamente, sarà il biglietto da visita più grande che si possa garantire ad un visitatore. Di conseguenza, risulterà opportuno organizzarla nel migliore dei modi, sistemando un buffet a dovere, optando per un sottofondo musicale magari correlato al tema della mostra.

Oltre al volantinaggio, la pubblicità di una mostra fotografica avviene anche tramite inviti diretti e comunicati stampa che passano tramite quotidiani, webzine, blog e via dicendo. Il testo è spesso una presentazione della mostra ed è per questo motivo che necessita di racchiudere tutti i dettagli salienti.

Così facendo, le persone che verranno a visitare tale mostra andranno a dipendere in gran parte dalla pubblicità, considerando che un buon 50% della partecipazione (se non di più) dipende dalla pubblicità che viene fatta sulla mostra stessa.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo