Note Legali: come sbattersi per artisti e musicisti

Se sei un musicista o anche una persona che lavora nel settore dello spettacolo, quasi sicuramente avrai sentito parlare di Note Legali, una realtà nazionale che si occupa di tutelare la professione del musicista.

note legali

Oggi conta più di 1000 associati ed è l’associazione più grande che si occupa di riunire la categoria dei musicisti in un unico centro, cercando di colmare le numerose lacune che i sindacati italiani hanno per quanto riguarda questo settore.

Il vero obiettivo di Note Legali è quello di studiare il diritto della musica, cercando di semplificarlo e renderlo fruibile a tutti i musicisti, cosicché questi possano avere un percorso professionale ben definito per poi praticare il mestiere allo stesso modo di come lo fa, ad esempio, un geometra o un ingegnere (dal punto di vista legale).

L’attività formativa e informativa di Note Legali non si occupa solo quindi di trasmettere ai musicisti l’importanza della conoscenza teorica e pratica del mestiere, ma anche di tramandare gli aspetti legali più importanti da considerare, offrendo punti di vista anche su un piano didattico e mettendo in primo piano l’importanza di una qualificazione teorico-pratica che possa inserire il musicista nel reale mondo del lavoro.

Note Legali, cosa fa

Come accennato, Note Legali è la più grande struttura di consulenza e formazione per quanto concerne il professionismo musicale e tutto ciò che lo circonda. Lo abbiamo scritto appositamente tra virgolette per un motivo ben preciso: tutt’oggi la figura del musicista spesso non viene riconosciuta e apparentemente risulta inesistente.

Soprattutto durante la quarantena e a causa di tutte le conseguenze restrittive portate dal coronavirus, la figura del musicista stenta ad essere riconosciuta legalmente. Molti sono coloro che, fino ad oggi, hanno “sguazzato” nel nero, senza poter aprire partite Iva o perlomeno senza trovare una figura di riconoscimento nella legge.

Proprio per questo motivo, Note Legali sta effettuando dirette sui social e promuovendo iniziative che permettano di tutelare la figura del musicista. Molti sono gli addetti ai lavori del settore che stanno muovendosi e stanno cercando di dare un senso sempre più marcato al mestiere del musicista, cercando di evitare che in futuro questi vengano ritenuti “strimpellatori” fine a sé stessi.

Naturalmente, il campo non riguarda solo ed esclusivamente coloro che suonano concerti e pubblicano musica, ma coinvolge anche tutti gli artisti dello spettacolo, inclusi anche gli studi di registrazione d'oggigiorno che spesso sono totalmente fatti in casa e, in molti casi, non sono tutelati dalla legge.

A causa di questa falla legale, i musicisti si ritrovano oggi a non poter ricevere nessun tipo di indennizzo e oltretutto di non sapere quando poter ricominciare a fare il proprio lavoro, ovvero a poter suonare concerti e fare spettacoli in luoghi pubblici.

Ci sono molte incertezze sul da farsi e in definitiva non si sa ancora quando potranno ripartire gli spettacoli ed i concerti. In molti stati europei, numerosi sono i tour posticipati nell’autunno 2020, anche se molti stimano che prima del prossimo 2021 non si riesca a ripartire, probabilmente anche a causa di una papabile risalita della pandemia.

Ad ogni modo, nessuno ancora sa niente con certezza ed al momento c’è solo un grande punto interrogativo. Tuttavia, oggi un lavoratore libero professionista riceve un compenso di 600 euro in quanto possiede una partita Iva per poter andare avanti, mentre il musicista medio ancora non può ancora sfruttare una posizione legale in questo senso.

Sperando che Note Legali riesca a rivisitare il sistema legale italiano ed apportare cambiamenti drastici nel settore della musica e nel mondo dello spettacolo, ciò di cui si ha busogno in un paese come l'Italia è effettivamente una riconoscenza marcata ed una consapevolezza dell'arte musicale e dello spettacolo che risiede nel bel paese. 

Purtroppo, spesso e volentieri questa non viene rintracciata anche per la poca importanza che viene data agli addetti ai lavori. Tuttavia, grazie all'attività di Note Legali, probabilmente nel prossimo periodo post-coronavirus potranno esserci cambiamenti.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo