Preparare un dolce allo yogurt

In questi tempi di quarantena, un dolce allo yogurt è quello che ci vuole. Il tanto tradizionale e amato dolce all’italiana è uno tra i più preparati di sempre, grazie anche alla sua semplicità e velocità di composizione. Quindi come preparare un dolce allo yogurt?

dolce yogurt

Basta uno yogurt, qualche uovo, farina, lievito e olio ed il gioco è fatto. Naturalmente, si dovrà rispettare i giusti procedimenti per ottenere un risultato decente, ma una volta che si ha capito come procedere, sarà un gioco da ragazzi.

Un dolce allo yogurt è ottimo la mattina a colazione, il pomeriggio a merenda e la sera per un dessert. In tutte le situazioni, una buona fetta di dolce è quello che ci vuole per smorzare gli animi e rendere la vita quotidiana più dolce e rilassata.

Come preparare un dolce allo yogurt

Se quindi desideri dilettarti nell’arte del preparare un buon dolce allo yogurt, avrai bisogno di procurarti tutti gli ingredienti necessari. Tra questi rientrano 1 vasetto di yogurt, 200 g di zucchero, 300 g di farina, 3 uova, 1 bustina di lievito, ½ vasetto di olio di semi (50 ml circa) e 1 limone grattato (o strizzato).

Per prima cosa, sarà necessario unire le uova (scegliete se fare uno zabaione con solo i tuorli, oppure buttare anche l’albume) con lo yogurt e i vostri 200 g di zucchero. Per calcolare le portate dello zucchero, vi basterà fare due vasetti di yogurt quasi pieni che equivalgono pressappoco 200 g.

Fate la stessa cosa con 300 g di farina (usando quindi tre volte il vasetto dello yogurt vuoto con la farina). A questo punto, cominciate a mescolare e a far amalgamare il tutto, anche con l’aiuto dell’olio di semi. Attenti a non esagerare con l’olio, altrimenti rischia di non compattarsi come dovrebbe.

Inserite poi man mano il lievito ed il limone. Per quanto riguarda il limone, potete grattare la scorza oppure spremere un po’ di limone (la quantità spremuta è a vostra discrezione). Una volta che la pasta avrà una consistenza decente e omogenea, potrete provvedere a porre tutto in uno stampo da 24 cm circa (potrete cambiare anche misura, basta che il dolce si disparga in modo uniforme).

Dopo che avrete posto la carta da forno e, se volete, imburrato il vostro stampo, vi basterà porre tutto in forno a 180° per 40 minuti circa. Per capire se il vostro dolce è pronto, potete optare per la “prova dello stecchino”. Se il dolce risulterà asciutto “pungendolo” con uno stuzzicadenti o simili, sarà pronto, altrimenti dovrete attendere ancora qualche minuto.

Quindi quanto tempo ci vuole in totale per realizzare un dolce allo yogurt? Dipende dalla nostra rapidità di lavoro, anche se, in linea di massima, in un’ora circa dovremmo riuscire a fare tutto. In fin dei conti, la preparazione dura poco, soprattutto se si hanno fruste elettriche per amalgamare il tutto. Se invece dobbiamo fare tutto a mano, la cosa potrebbe richiedere un po’ più di tempo.

Frutta e cioccolata nel dolce allo yogurt

Sopra abbiamo descritto i processi standard per preparare il dolce allo yogurt. Tuttavia, si può scegliere d’essere più creativi e dar sfogo al proprio estro culinario inserendo piccole chicche come ad esempio un po’ di frutta oppure un po’ di cioccolata.

Si può infatti tagliare una mela a scaglie ed inserirla man mano nell’impasto, oppure prendere alcune piccole ciliegine da mettere sopra il dolce. Per quanto riguarda invece il cioccolato, si può fare la stessa cosa, ovvero porlo a scaglie all’interno o cospargere la parte superiore di cacao velato, ad esempio.

Insomma, la scelta spetta a voi. La preparazione basica rimane sempre la solita: yogurt, uova, zucchero, farina, olio, lievito e limone sono fondamentali. Potete provare a sostituire il limone con l’arancio, anche se risulta un’opzione alternativa e rara. Tuttavia, la fatidica “ciliegina sulla torta” è a vostra discrezione: divertitevi a scegliere gli abbinamenti giusti per fare un dolce allo yogurt coi fiocchI!

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo