Salus per acquam e terme

I benefici offerte dalle cure termali sono differenti e distinti tutti per la bellezza del corpo inoltre sono un vero e proprio beneficio per la pelle sia che venga spalmato il fango sul corpo o che si beva o che si immerga nelle favolose acque termali.

saturnia cascate
Non a caso, la maggior parte dei cosmetici di bellezza sono tutti ispirate alle terme e un gran numero di donne preferisce ed apprezza maggiormente un prodotto naturale rispetto ad un insieme di diverse sostanze chimiche che possono soltanto nuocere la salute.


Una delle caratteristiche principali delle terme è che "nascono da sorgenti incontaminate" e nel loro corso si arricchiscono man mano di differenti minerali che li rendono indispensabili sia per la bellezza ma anche per la salute.
Ogni acqua termale è differente ed ognuna di conseguenza offre dei differenti benefici a seconda dei minerali contenuti.

Le acque termali ed i benefici

Anche se apparentemente tutte uguali le acque termali non sono tutte uguali, ma ognuna di loro offre differenti benefici che dipendono dalla composizione chimica della stessa e di conseguenza avranno degli effetti differenti sulla pelle.
Le acque termali esistenti si dividono in differenti categorie:

  • acque termali sulfuree

  • acque termali carboniche

  • acque termali salso-bromo-iodiche

Acque sulfuree

Le acque termali sulfuree contengono come elemento principale lo zolfo e vengono utilizzate in campo cosmetico come esfoliante, quindi in genere sono adatte per chi ha la pelle grassa.
Il compito di questo elemento è quello di poter rigenerare la pelle e renderla più giovane e luminosa.
In genere l'acqua termale sulfurea ha un'azione anti-age, quindi che combatte i segni del tempo, per chi ha una pelle non più giovane, il consiglio è quello di venir a far un bagno in queste acque.

Acque carboniche

Questa tipologia di acqua, sono quelle diffuse maggiormente ed il loro trattamento viene effettuato in genere sulle pelli grasse ma non solo perché a quanto pare sono anche indicate per le pelli sottili e sono in grado di eliminare con facilità sia i pruriti che le irritazioni cutanee.

Acque salso-bromo-iodiche

Questa tipologia di acqua termale dona la vitalità ed allo stesso momento proteggono la pelle. Non a caso, con questa tipologia di acqua sono state create in cosmetica differenti prodotti mirati principalmente per l'eliminazione o almeno la riduzione della cellulite.
Oltre alla riduzione degli inestetismi contribuiscono anche al miglioramento del microcircolo e difendono la pelle dall'ossidazione che contribuiscono all'invecchiamento cutaneo.

I benefici delle piscine termali

Prima di passare un week end rilassante alle terme è sempre bene informarsi su tutti i benefici che ogni acqua comporta in base all'utilizzo. Anche se il costo rispetto a quelle estere le terme italiane risultano più costose i benefici sono maggiori rispetto alle altre acque dovute alla qualità che è sicuramente maggiore, ecco quali sono i benefici delle acque termali italiane:

  • Sono utilizzate per le terapie delle vie respiratorie: una delle terapie più conosciute delle acque termali è per il beneficio che offrono per chi soffre di differenti patologie respiratorie come la bronchite, l'asma e la sinusite.

  • Benefici sulla regolarità e la depurazione: un trattamento alle acque termali può essere utile per chi ha problemi all'apparato urinario e allo stesso tempo aiutano ad avere un ciclo regolare.

  • Migliorano le difese immunitarie: un trattamento costante alle terme può aiutare a migliorare il sistema immunitario favorendo così il miglior funzionamento dei globuli bianchi e riducendo drasticamente le malattie di stagione.

  • Sono un antinfiammatorio naturale: i minerali contenuti nelle acque sono il sodio, lo zolfo e questi due minerali sono noti per la loro azione antinfiammatoria, sono particolarmente utili per chi soffre di artrosi.

  • Offrono benefici al funzionamento dell'intestino: le acque termali sono ottime per chi ha problemi intestinali ed in genere sono consigliate per chi è stitico e non riesce ad andare in bagno regolarmente.

  • La cura delle pelle: sono un rimedio naturale per chi soffre di dermatiti.

  • La pace dei sensi:passare un week end alle terme non solo otterrà dei benefici sul proprio corpo e sulla pelle ma anche alla mente per chi ha bisogno di "staccare la spina" dalla routine e dedicare del tempo a sé stesso.

Le terme più belle in Toscana

La Toscana è una regione italiana che non a caso offre un numero elevato di terme favorita dalla sua posizione geografica ed alla temperatura. La maggior parte delle località toscane dove sono presenti un numero elevate di terme è sicuramente la città di Siena.


Chianciano Terme è una delle destinazioni termale da non perdere per chi desidera passare un fine settimana all'insegna del benessere.
Sempre rimanendo a Siena, troviamo Rapolano Terme una piccola cittadina conosciuta per la presenza delle località termali ed i servizi offerti in genere sono sia per la cura della persona ma anche per offrire tanto relax.


Un altro posto dove poter visitare per andare alle terme in Toscana è San Casciano dei Bagni, una cittadina toscana che si posiziona al terzo posto in Europa per la presenza termale. Oltre a ciò, si presenta con ottimi vini locali e piatti tipici del posto.

In provincia di Pisa il complesso Bagni di Pisa, nel comune di San Giuliano Terme, offre una serie di cure idropiniche ma anche bagni termali e massaggi adatti ad ogni tipo di patologia o per il semplice relax. Nelle vicinanze è poi possibile magari prendersi un weekend per conoscere il territorio e magari soggiornare in un agriturismo a Pisa.


Invece spostandosi al nord della regione troviamo Gambassi Terme, in questa località le terme hanno un'origine molto antica e di recente sono state anche "ristrutturate" ed in genere le persone che vengono a visitarla sono per curare "le patologie dell'apparato digestivo".

Infine potremmo anche visitare la città di Lucca e la sua provincia, qui nel comune di Bagni di Lucca troveremo le Terme di Bagni di Lucca. Specializzate nella cura di determinate patologie relative al sistema respiratorio e quelle reumatiche, ma non solo. Le sue acque curative sono ricche di zolfo, bicarbonato e calcio. Si tratta di terme tra le più antiche addirittura “visitate” da Giulio Cesare, Montesqieu, Paganini, Verdi, Strauss, Carducci e Montale.

Insomma c’è ampia scelta di cure termali e di relax nella splendida Toscana, il consiglio è di trovare il tempo per staccare la spina e ritrovare il benessere.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo