Sanificazione all’ozono: massima efficacia contro virus e batteri

La diffusione globale della pandemia da Coronavirus Covid-19 ha generato nelle persone incertezza del domani sia dal punto di vista sanitario che economico e il forte desiderio di tornare ad una situazione di normalità nel più breve tempo possibile.

aziende sanificazione ozono

Nel frattempo, è importante seguire alcune raccomandazioni, come quella di indossare sempre la mascherina, mantenere il distanziamento sociale, evitando assembramenti, e in caso di sintomi influenzali informare il medico e adottare un periodo di isolamento per prevenire altri contagi.

L’individuazione delle vie di contagio del virus ha richiamato un senso di responsabilità individuale sull’utilizzo di tutti i dispositivi necessari per proteggere sé stessi e gli altri. All’inizio, infatti, si pensava che il Covid-19 si fosse trasmesso per contatto, come nel caso delle normali infezioni influenzali. Col tempo si sono compreso che le principali cause di diffusione del contagio:

  • Dirette: Secrezioni respiratorie o goccioline droplet che fuoriescono da bocca e naso quando una persona malata starnutisce, tossisce o più semplicemente parla.
  • Indirette: attraverso oggetti o superfici contaminati.

Il fatto che la trasmissione del Covid-19 avvenga per via aerea ha rivoluzionato le tecniche di difesa. I virus rimangono per ore nell’aria, soprattutto in ambienti chiusi, e se la loro carica è elevata, possono provocare gravi infezioni. Oltre a lavare regolarmente le mani con acqua e sapone e mantenere la distanza fisica di almeno un metro con le altre persone, con la mascherina indossata, si è reso necessario adottare un sistema protezione che prevedesse la purificazione dell’aria. Il gas più usato per la sanificazione dell’aria in questo periodo è stato l’ozono.

Ci sono vari interessanti studi che attestano l’efficacia dell’ozono contro il virus della Sars che presenta una struttura molto simile (circa l’80%) a quella del Covid-19. Questi studi hanno dimostrato l’efficacia dell’ozono nell’eliminazione del virus della Sars: data la somiglianza, si presume con un alto indice di probabilità che sia parimenti efficace nella lotta al Coronavirus.

Il Ministero della Salute si è espresso favorevole all’uso della sanificazione all’ozono come metodo di sterilizzazione naturale per ambienti aperti e chiusi, poiché rientra nei limiti di sicurezza dell’esposizione dell’uomo all’ozono.

Da notare che all’interno del Decreto Legge n. 18/2020 “Cura Italia” emanato dal Governo italiano nello scorso mese di marzo è stato previsto un bonus per la sanificazione come credito d’imposta per tutte le aziende che decideranno di sanificare i propri locali per garantire la salute dei lavoratori e dei propri clienti.  

La sanificazione avviene attraverso l’uso di un macchinario utilizzato dagli operatori del Centro Assistenza del Calore per sterilizzare gli ambienti in modo naturale, ecologico e soprattutto economico. Stiamo parlando degli ozonizzatori professionali, cioè delle macchine portatili che possono essere facilmente spostate da una stanza all’altra senza l’interruzione dell’erogazione dell’ozono.

Oltre ad essere un efficacissimo igienizzatore contro la presenza di virus, batteri, acari, muffe e altri agenti patogeni, l’ozono e, quindi il trattamento che lo utilizza è particolarmente efficace contro grassi, fumo, odori sgradevoli, agenti chimici, metalli pesanti e idrocarburi. L’ozono può essere utilizzato per possibilità igienizzare aria ed acqua e di poter essere utilizzato senza alcun timore nelle aziende di produzione e somministrazione di cibi e bevande. Uno degli utilizzi possibili è quindi quello dell’igienizzazione di impianti idrici e serbatoi contro batteri come la salmonellla e la legionella. Il tutto senza l’impiego di prodotti chimici e quindi senza alcun danno per l’ambiente e per la salute. L’ozono dopo aver espletato la sua funzione sanificante ed igienizzante, infatti si trasforma completamente in ossigeno.

Viste tutte queste peculiarità, quali sono le aziende a cui i servizi di sanificazione all’ozono sono diretti? Sicuramente alle strutture sanitarie pubbliche e private come ospedali, cliniche, laboratori di analisi, ambulatori medici, studi dentistici. Ma anche a strutture particolarmente attaccate dal virus come case di riposo e luoghi per anziani e a tutte le aziende che vogliono offrire un ambiente sano in cui lavorare e, speriamo presto, ospitare i propri clienti come alberghi e strutture ricettive in generale, palestre, centri benessere, ristoranti, bar, cinema, teatri, uffici pubblici e privati. 

Avere un ambiente igienizzato e sanificato non è solo un dovere, ma è una garanzia di buona salute per noi stessi e le persone che ci stanno intorno.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo