Social Media Manager, un professionista dell'era moderna

Cos’è un Social Media Manager? È un professionista dell’era moderna, come recita il titolo di quest’articolo. Beh, ovviamente non basta come descrizione, ma effettivamente è diventata tutt’oggi una professione a tutti gli effetti proprio grazie ai social e al traffico che li circonda.

social media manager

Nello specifico, un social media manager è un professionista che cura tutto l’apparato social di un’azienda, di un libero professionista o di chiunque altro desideri che le pagine in questione vengano gestite in maniera professionale.

Tale soggetto è a stretto contatto con le attività dei social e le usa in maniera efficiente e sensata (e non come lo possa utilizzare un utente medio senza nessun criterio o logica nei post o nelle immagini, ad esempio).

Il social media manager è correlato direttamente al social media marketing e, soprattutto, alla SEO. Quindi, oltre che avere una competenza in quanto a gestione di Facebook, Instagram, Twitter e quant’altro, avrà anche competenze minime di copywriting. Insomma, è un professionista della creatività a tutti gli effetti.

Il lavoro di un Social Media Manager

Considerando quest’ultimo punto, è opportuno precisare che la vera creatività di un social media manager è sviluppata non solo dalla competenza tecnica, ma anche dalla sua abilità nella scrittura e nel comporre i post all’interno di una piattaforma.

Di conseguenza, dovrà anche esser capace di capire quali contenuti risulteranno interessanti per il pubblico in questione. Creerà contenuti dopo che avrà studiato gli interessi e gli atteggiamenti dell’utenza media che interagisce sulle pagine social o comunque ha dimostrato interesse nei confronti dell’attività.

Un social media manager andrà a studiare e progettare una tecnica che gli permetterà di raggiungere la clientela tramite le pagine social. Per questo motivo, i contenuti ed il piano editoriale sono due punti cruciali di cui un social media manager si occuperà. Senza un piano editoriale concreto ed un timbro di scrittura specifico, sarà difficile che un social media manager raggiunga i suoi obiettivi concretamente.

Fare il Social Media Manager

A questo punto vi chiederete come si forma un social media manager e, in concreto, come questo può trovare un lavoro. Come ogni lavoro professionale necessita, c’è bisogno di acquisire competenze professionali, farsi una gavetta e guadagnarsi di conseguenza un’esperienza personale nel campo.

Il bello di molte professioni web in quanto a formazione è che sulla rete è possibile trovare numerosissimi corsi di formazione e webinar a cui praticamente chiunque può accedere. Detto questo, fin quando si ha la buona volontà d’imparare, le carte in regola per fare il Social Media Manager ce le possono avere tutti.

Considerando inoltre che Internet è in continuo mutamento, è indispensabile tenersi costantemente aggiornati e non smettere mai di studiare ed imparare nuove nozioni dato che, proprio a causa di questo cambiamento costante, appaiono sempre nuove fonti da cui attingere per quanto riguarda la professione del social media manager (e non solo).

A sua volta, può essere interessante cercare di affiancarsi a professionisti di settore per imparare il lato pratico del mestiere. Insomma, sono le stesse cose che succedono in gran parte dei posti di lavoro, ma tutto questo accade in gran parte online.

Social Media Manager: dipendente o freelance?

Ma un social media manager è un dipendente o un freelance? Dipende. In gran parte dei casi, è un lavoratore autonomo, ma non è sempre il caso. Inoltre, molti lavoratori dipendenti hanno sicuramente maggiore possibilità di “rilassarsi” e non gestire fin da subito i lavori in autonomo, approfittandone per imparare il mestiere.

Infatti, i freelancer solitamente sono costantemente a contatto con i clienti praticamente ogni giorno. Difficile che questi rimangano con la testa “vuota” durante la settimana, considerando che sono i capi aziendali di sé stessi.

Ma quanto guadagna poi un social media manager? Ovviamente, non c’è una risposta per tutti, soprattutto se ci si riferisce ai liberi professionisti. Ciò che è importante considerare in questo senso è la portata e soprattutto l’importanza del lavoro che si andrà a svolgere.

Detto questo, qualunque persona con un computer ed una connessione Internet può fare il social media manager, ma non è senz’altro così facile come sembra. Raggiungere una certa professionalità richiede tempo, pazienza e la buona volontà d’imparare.

 

Hai un'attività commerciale?

Inseriscila oggi su www.worldweb.it gratis.

Aggiungi la tua attività

Vuoi proporre un articolo?

Contattaci e inviaci il tuo Guest Post o Redazionale.

Proponici un articolo